L'estate nei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Pontremoli

Culture

L'estate nei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Pontremoli

L'estate indossa abiti comodi e scarpe da ginnastica per weekend in relax visitando i Castelli del Ducato, prenotando le escursioni che partono dai manieri verso sentieri da scoprire in montagna o bike tour lungo le ciclovie turistiche lungo gli argini dei fiumi.

L'estate nei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Pontremoli (riaperti nei fine settimana) e promotori anche di nuovi itinerari verso Reggio Emilia ha il volto delle notti al chiaro di luna da ammirare ai piedi di una torre o seduti a cena in locande, ristoranti, degusterie all'interno delle roccaforti o nei borghi romantici dall'Appennino turrito fino alle corti rinascimentali di pianura.

L'estate nei Castelli del Ducato ha il sapore dei pic nic al tramonto o a pranzo nei giardini dei manieri, sui dolci pendii dove potrete ammirare il paesaggio che vi rigenera. È ampia la scelta di costruire il vostro itinerario nella bellezza con classiche visite guidate oppure accompagnate tra rocche, dimore storiche, fortezze, giardini nel circuito Castelli del Ducato in Emilia-Romagna, combinando gli eventi in calendario per tutti i gusti.

Allora ecco alcune esperienze per trascorrere momenti piacevoli in Destinazione Turistica Emilia.

Cercate Castelli in collina dove fare un pic nic? 
Al Castello di Contignaco e al Castello di Bardi si può.

Sognate un maniero o dimore storiche con piscina? 
La trovate in Appennino al Castello di Compiano e nei casali del Castello di Tabiano. Ma, sempre parlando d'acqua, in barca si può andare lungo il Po dopo aver fatto tappa alla Rocca dei Terzi di Sissa.

Volete cenare, degustare o pranzare su romantiche terrazze con vista panoramica, in torri suggestive, in giardini segreti di roccaforti? 
Nei Castelli di Rivalta, Gropparello, Felino, Vigoleno, Scipione dei Marchesi Pallavicino, Antica Corte Pallavicina, Tabiano, Castell'Arquato, Compiano e al Labirinto della Masone di Fontanellato, ad esempio, potete prenotare tavoli romantici dove mangiare bene e tipico. E al Castello di Roccabianca trovate il regno dei distillati, liquori, grappe e aceto balsamico.

Amate la notte e cercate percorsi by night?
Li trovate al Castello di Montechiarugolo, a Varano de' Melegari, a Bardi, alla Casa natale di Giuseppe Verdi a Roncole di Busseto, a Palazzo Farnese - Cittadella Viscontea a Piacenza.

Dove abitano ancora veri Principi? 
Al Castello di Agazzano e alla Rocca Meli Lupi di Soragna.

Dove vedere un Castello ancora circondato dall'acqua del fossato? 
A Fontanellato attorno alla Rocca Sanvitale e al Castello di Paderna.

E dove salire in alto attraversando valli bellissime? 
A Rocca d'Olgisio, al Castello di Gambaro, al Castello Malaspina di Bobbio.

Dove passeggiare in grandissimi giardini?
Al Castello di San Pietro in Cerro, alla Rocca di Sala Baganza e alla Reggia di Colorno!

Volete immergetevi nella storia medievale attraverso i luoghi della Gran Contessa Matilde di Canossa? 
Al Castello di Bianello, di Sarzano e alla Torre di Rossenella rivivrete il vento della storia del "gran perdono" concesso da Papa Gregorio VII all'imperatore Enrico IV grazie ai buoni uffici di una donna speciale, Matilde di Canossa."

Non perdetevi a Reggio Emilia la storica Sala del Tricolore e il relativo Museo che vi faranno rivivere la storia della prima democrazia parlamentare italiana e della sua simbolica bandiera.

Molti Castelli del Ducato sono aperti anche infrasettimanalmente dal lunedì al venerdì ma solo con prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it
Il circuito Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli è felice di riaccogliervi e lancia la stagione di un Cultural New Green.

Info: www.castellidelducato.it



Potrebbero interessarti nei dintorni...