Natale a Piacenza e provincia

Culture
01/12/2018 - 31/12/2019

Natale a Piacenza e provincia

Un calendario ricco di eventi per prepararsi al Natale scoprendo il territorio di Piacenza e provincia

Piacenza -Palazzo Farnese- 8 dicembre 2018
"Quando arriva Santa Lucia"
Laboratori natalizi e merenda

Piacenza -Palazzo Farnese- 23 dicembre 2018
"Aspettando Natale"
Laboratori natalizi e merenda

Piacenza -Palazzo Farnese- 6 gennaio 2019
"Arriva la Befana"
Laboratori natalizi e merenda

Piacenzaexpo - La Casa di Babbo Natale - dal 12 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019

Villaggio di Natale in fiera. Shopping, parco giochi, sorprese nella casa di Babbo Natale.

www.piacenzaexpo.it

Castelvetro Piacentino -Santuario mariano dell'Addolorata San Pedretto- 16 dicembre 2018
Concerto d'organo "Auguri con Adeodato Bossi-Urbani"
Concerto d'organo e coro polifonico diretto da Rosalia dell'Acqua e dal Maestro d'Organo Paolo Bottini

Grazzano Visconti -vie del borgo- 1/2/7/8/9/14/15/16/21/22/23/28/29/30 dicembre 2018 e 4/5/6 gennaio 2019
"Il Natale di Grazzano Visconti"
Mercatini di Natale ed eventi

Vigoleno -Castello di vigoleno, mastio e borgo- dal 25 dicembre 2018 al 27 gennaio 2019
Presepe meccanico di Vigoleno dal 1989

Castello di Gropparello dal 1 dicembre 2018 al 20 gennaio 2019
"Natale al castello"
Magie del Natale incantato

Bobbio dal 24 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
"Presepi nelle contrade di Bobbio"
Mostra e concorso che si snoda lungo un piacevole itinerario racchiuso entro le mura cittadine del borgo medievale: una splendida occasione per tutti di scoprire stupendi angoli del caratteristico centro storico.
L'apertura avviene il giorno sabato 24 dicembre in Largo Rio Grande alle ore 16.00 con l'arrivo di Babbo Natale.
La conclusione, con la premiazione dei migliori presepi esposti, si terrà domenica 6 gennaio alle ore 16.00 in Largo Rio Grande, insieme al Coro Gerberto, aspettando la Befana.

Potrebbero interessarti nei dintorni...

Escursioni square
Piacenza

La tappa del pellegrino

I pellegrini della Via Francigena entravano nel territorio piacentino con la tappa alla Pieve di Olubra: un cammino senza tempo del quale ancora oggi si possono seguire le tracce.