Emilia in Corteo

Culture
10/06/2019 - 01/09/2019

Emilia in Corteo

Sfide a singolar tenzone, rievocazioni storiche e tuffi nel passato in una Destinazione Turistica Emilia in stile medievale e rinascimentale, tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia. 

 

PALIO DELLE CONTRADE DI BOBBIO
22-23 giugno 2019
Bobbio (PC)
Sul finire di giugno, il Palio delle Contrade di Bobbio (PC) vede sfidarsi i rappresentanti degli antichi quartieri in gare di abilità per la conquista del prezioso drappo.
I famosi duelli in singolar tenzone in nome dell’onore, del prestigio e dei favori della dama amata vengono oggi sostituiti dalle gare di abilità che mettono alla prova gli atleti bobbiesi nella difesa della supremazia della Contrada di appartenenza, che – se vincente – si aggiudicherà per un anno il titolo. Alcarina, Fringuella, Agazza, Legleria e Nova: sono queste le cinque le storiche contrade che prendono il nome dalle altrettante porte d’accesso alla città medioevale, già esistenti nel XII secolo.
Ognuna è contraddistinta da uno stendardo e da colori che caratterizzano le vesti degli atleti nelle emozionanti sfide del centro storico. Come ogni anno, la manifestazione viene aperta dal Corteo Storico di principi, principesse, capitani, contradaioli e atleti che si snoda dal Castello lungo le vie. Durante le sfide, un ferreo regolamento assegna punteggi e penalità, fino a decretare finalmente la Contrada regina di Bobbio.
Pro Loco “Quelli che... pontano”
Tel: 392/0122033
Mail: info@quellichepontano.com
Web: quellichepontano.it
Social: FB Pro Loco Bobbio / IG prolocobobbio

RIEVOCAZIONE STORICA CANOSSANA
31 agosto - 1° settembre
Ciano d'Enza - "Bosco dell'Impero"
Tra fine agosto e inizio settembre, come a chiudere idealmente la stagione dell’incursione del passato nel presente, la 29esima Rievocazione Storica Canossana rimette in scena a Ciano d’Enza (RE) il famoso episodio del Perdono di Canossa, che vide nel 1077 lo scomunicato Enrico IV deporre l’abito regale e attendere per tre giorni all’addiaccio il ritiro della terribile misura da parte di Papa Gregorio VII, ospite presso la fedele Contessa Matilde. Fu proprio quest’ultima a intercedere e a creare i presupposti per la revoca della scomunica. A dare un tocco suggestivo e convincente alla riproposizione dell’avvenimento alla base del detto “Andare a Canossa”, il villaggio diventa un borgo medievale che accoglie il corteo guidato dai tre protagonisti della vicenda, lanciato armoniosamente verso la cena alla Corte di Matilde, tra spettacoli di sbandieratori ed esibizioni di musici.
Inoltre la prima serata dell'evento sarà possibile cenare alla Corte di Matilde, con intrattenimento musicale e spettacolo a cura degli Sbandieratori e Musici Maestà della Battaglia - Per visualizzare il menù clicca qui.
Sono gradite Prenotazioni (entro il 27 agosto): Valentina 348.5993068 - Fausto 347.8824119 - Emanuela 328.4268275 (dopo le 19.00)
Centro Culturale Comune di Canossa
Tel: 0522/248404
Mail: centroculturale@comune.canossa.re.it
Web: www.comune.canossa.re.it
Social: FB Comune di Canossa / FB Le Contrade di Canossa

Potrebbero interessarti nei dintorni...