Emilia 2020+21

Culture
06/11/2020 - 26/09/2021

Emilia 2020+21

Nell'anno di Parma Capitale Italiana della Cultura 20+21.

EVENTI A PARMA

Antelami a Parma, il lavoro dell’uomo, il tempo della terra
Dal 12 settembre 2020
Battistero di Parma
A tu per tu con il grande Maestro Benedetto Antelami per una fruizione più che mai ravvicinata delle statue dei Mesi e delle Stagioni che scendono a terra dalla loro storica collocazione sul loggiato interno del Battistero per mostrarsi ai visitatori come mai prima.
La mostra è il punto focale di un programma realizzato dalla Diocesi per Parma 2020+21 con l’obiettivo di dare evidenza alla secolare attenzione della comunità cristiana parmense ai valori umani più profondi. In questo senso le statue dei Mesi e delle Stagioni aprono la strada a un approccio culturale multidisciplinare: racchiudono un alto valore simbolico-religioso, testimoniano una profonda riflessione antropologica ed esprimono un rapporto di pieno equilibrio tra uomo e ambiente, tra natura e cultura.
Una produzione di: Diocesi di Parma
In collaborazione con: Fabbriceria della Basilica Cattedrale; Capitolo della Basilica Cattedrale, Fondazione Cariparma, Conservatorio di Musica "A. Boito"; Comitato per Parma 2020
Sito web e prenotazioni: www.piazzaduomoparma.com

Umberto Eco, Franco Maria Ricci. LABIRINTI. Storia di un segno
Da 17 aprile al 26 settembre 2021
Labirinto della Masone, Fontanellato - Parma
Il Labirinto di Franco Maria Ricci si trasforma in un Metalabirinto: come Virgilio fece da guida a Dante, così ombre nobili e sapienti, legate alla storia di Ricci – non solo Umberto Eco ma anche Jorge Luis Borges – accompagneranno i visitatori con transiti multimediali di parole e pensieri.
Nella prima sala, dedicata proprio a Eco, la voce e i testi del grande scrittore, guideranno il pubblico in un labirinto dalle pareti riflettenti: un dedalo di specchi animato da visioni che invitano a rileggere la storia del labirinto e i suoi significati simbolici e psicologici.
Nella seconda sala comparirà la Storia dei labirinti del mondo; numerose le opere che appariranno, in una sorprendente proiezione a 360°.
E ancora, nella terza e ultima sala, prestiti importanti da musei internazionali e volumi antichi illustrati con labirinti, per toccare con mano l’idea del labirinto e di come questo simbolo abbia partecipato alla Storia del mondo.
Una produzione di: Labirinto della Masone
A cura di: Edoardo Pepino e Giovanni Mariotti
Progetto espositivo: Neo [Narrative Enviroments Operas]
Sito web: www.labirintodifrancomariaricci.it

Opera!
Dal 19 settembre 2021 al 13 gennaio 2022
Palazzo del Governatore, Parma
Un viaggio per penetrare e comprendere l’identità della vita sociale e culturale della nostra storia nazionale attraverso Parma, la Nazione ed il suo rapporto con l’Opera grazie a fotografie, carteggi, documenti multimediali e di registrazioni storiche, articoli di giornale, bozzetti, figurini e costumi, superando l’approccio tradizionale e storicistico e – in linea con la riflessione del Festival verdi – portando il pensiero prepotentemente sul presente.
Una produzione di: Comune di Parma – Casa della Musica, in collaborazione con Fondazione Teatro Regio di Parma.
A cura di: Gloria Bianchino e Giuseppe Martini
Allestimento scenico: Margherita Palli
Sito web: www.parma2020.it

EVENTI A PIACENZA

Il “Ritratto di Signora” di Klimt torna a casa
Galleria Ricci Oddi, Piacenza
Il 28 novembre il dipinto, trafugato 22 anni fa e ritrovato l’anno scorso nel giardino della Galleria Ricci Oddi, ritroverà il suo posto.
Il quadro sarà collocato come opera sola nel salone d’onore della galleria, protetto da una teca di sicurezza, mentre nelle altre stanze verranno approfonditi, attraverso supporti espositivi digitali, la sua storia e le vicende che l’hanno interessata.
L’evento si inserisce nel “Progetto Klimt”, un percorso di appuntamenti ed esposizioni collaterali che avvicinerà il pubblico ad una grande mostra incentrata sull’artista. È previsto un programma in quattro tappe, la prima, dal titolo “Klimt e i maestri segreti della Ricci Oddi” aprirà il 28 marzo 2021, seguiranno le altre fino al 2022.
Sito web: riccioddi.it

Nuova Sezione romana ai Musei Civici
Musei Civici di Palazzo Farnese, Piacenza
Tra la fine del 2020 e gli inizi del 2021 nel Palazzo Farnese sarà inaugurato lo spazio dedicato agli oltre mille reperti di epoca romana, molti dei quali inediti, che illustrano la storia millenaria di Piacenza.
Un nuovo allestimento valorizzerà e migliorerà la fruizione del ricco patrimonio di oggetti che raccontano la storia della città, fondata nel 218 a.C., il suo impianto urbanistico e viario, i suoi edifici, la vita quotidiana e i culti.
Il percorso, arricchito da dispositivi multimediali, ricostruzioni di ambienti e “reperti parlanti”, terminerà con il racconto della crisi dell’impero romano, tramite opere risalenti alla cultura longobarda.
Sito web: www.palazzofarnese.piacenza.it - www.piacenza2020.it

Visita virtuale alla Madonna Sistina
Complesso Monastico di San Sisto, Piacenza
Nella primavera 2021 il capolavoro di Raffaello tornerà virtualmente nel complesso monastico di San Sisto che lo ha custodito fino al 1754. In quell’anno l’opera, realizzata apposta per il monastero, venne ceduta al Grande Elettore Augusto III di Sassonia e da quel momento si trova nella galleria reale dei dipinti di Dresda.
I visitatori potranno ora ammirare il dipinto raffaellesco in un’esposizione multimediale che li condurrà alla scoperta del monastero benedettino e del suo patrimonio artistico, grazie a video-proiezioni, filmati e ricostruzioni virtuali.
Sito web: www.piacenza2020.it

EVENTI A REGGIO EMILIA

Reggio Emilia: Fotografia Europea 2021
Dal 23 aprile al 23 maggio 2021
Nuova edizione del festival internazionale dedicato alla fotografia contemporanea.
Il tema, tratto da un celebre verso di Gianni Rodari, sarà “Sulla Terra e sulla Luna/ fate largo ai sognatori”, un invito a immaginare il futuro in questo difficile momento di incertezza e a volgere lo sguardo a nuove prospettive. Fotografia Europea, organizzato da Palazzo Magnani e dal Comune di Reggio Emilia, si svolge dal 2006 nei Chiostri di San Pietro e in altri luoghi della città tra grandi mostre, incontri, conferenze, performance e spettacoli site specific.
In contemporanea non mancherà l’appuntamento con Giovane Fotografia Europea, il progetto dedicato alla scoperta dei migliori talenti emergenti con la mostra collettiva Recostruction nei Chiostri di San Domenico.
Sito web: www.fotografiaeuropea.it

Palazzo dei Musei a Reggio Emilia inaugura un nuovo spazio
Palazzo dei Musei, Reggio Emilia
Uno degli eventi di punta 2021 della città sarà l’apertura in primavera di una nuova sezione del museo, il primo piano, precedentemente occupato in parte dalle collezioni di “preistoria e protostoria” e in parte dalla Galleria Fontanesi ora vedrà un allestimento innovativo capace di raccontare il territorio con un linguaggio accattivante e contemporaneo.
L’intervento, effettuato dallo studio dell’architetto Italo Rota insieme allo staff dei Musei, compie un importante passo avanti nel lungo percorso di ristrutturazione dell’edificio, iniziato nel 2014 con il recupero di uno spazio inutilizzato, ora Temporary museum, sede di eventi espositivi come On The Road o Antonio Fontanesi e la sua eredità. I nuovi allestimenti di Palazzo dei Musei riproporranno le collezioni archeologiche ed artistiche attraverso un grande racconto del territorio, della città e delle persone; è il tutto guidato dall’idea di creare un laboratorio sempre attivo di sperimentazione, uno spazio che cittadini e visitatori possano fruire nella quotidianità.
Sito web: www.musei.re.it

Reggionarra 2021
Come ogni anno, in primavera, Reggio diventa per un weekend la “città delle storie”, grazie a narratori professionisti, compagnie teatrali e genitori in qualità di raccontastorie.
Nella città nota per l’attenzione ai bambini e alle attività educative, torna il progetto culturale dedicato all’arte del narrare, nato nel 2006 nell’ambito dell’Istituzione Scuole e Nidi d’infanzia del Comune di Reggio Emilia e di Reggio Children, in collaborazione con diverse istituzioni culturali pubbliche e private del territorio. Seguirà il 4, 5, 6 giugno 2021 il festival internazionale Kids che ricrea dal vivo la formula della rivista omonima per bambine e bambini che ogni mese pubblica in italiano il meglio della stampa straniera destinata a lettori tra i sette e i tredici anni ideato per spiegare ai più piccoli grandi temi d’attualità, attraverso una serie di attività, incontri e presentazioni di libri per ragazzi.
Sito web: www.reggionarra.it/



Potrebbero interessarti nei dintorni...