Fioriscono le mostre in Emilia

Culture
01/01/2020 - 15/03/2020

Fioriscono le mostre in Emilia

Destinazione Turistica Emilia nel fiore dell’arte tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia. 

 

13 ottobre 2019 - 16 febbraio 2020
Che si può fare
Reggio Emilia - Collezione Maramotti, via Fratelli Cervi 66
Personale di Helen Cammock (1970), che vive e lavora a Londra. L'artista, vincitrice della settima edizione del Max Mara Art Prize for Women e nominata al Turner Prize 2019, presenta la nuova mostra alla Collezione Maramotti, che ne acquisirà le opere. L’allestimento, rielaborato dall’artista nello spazio differente della Collezione, è anche arricchito da un libro d’artista realizzato in luglio all’Istituto Centrale della Grafica di Roma. Oltre al libro d’artista recentemente realizzato, la mostra include un film, una serie di incisioni su vinile, un fregio serigrafato e una stanza di ricerca in cui sono esposti libri e oggetti raccolti da Cammock e a lei donati durante il suo periodo in Italia.
Info: IAT Reggio Emilia
Tel: 0522 451152
Email: iat@municipio.re.it
Web: turismo.comune.re.it
Social: FB @IatReggioEmilia

13 ottobre 2019 - 16 febbraio 2020
Rhizome and the Dizziness of Freedom
Reggio Emilia - Collezione Maramotti, via Fratelli Cervi 66
Prima mostra personale in Italia della giovane artista Mona Osman, cresciuta e vissuta tra Budapest, Nizza, Londra e Bristol, che presenta un ciclo di nuovi dipinti realizzati per la Pattern Room della Collezione.
Info: IAT Reggio Emilia
Tel: 0522 451152
Email: iat@municipio.re.it
Web: turismo.comune.re.it
Social: FB @IatReggioEmilia

26 ottobre 2019 - 15 marzo 2020
Wendingen 1918-1931. “Rivolgimenti” sospesi tra Jugendstil e astrazione
Labirinto di Franco Maria Ricci, Fontanellato (Parma)
In mostra nel più grande labirinto esistente, composto interamente di piante di bambù, l’iconica rivista di arte e architettura olandese. Il percorso, mediante l’esposizione di tutte le copertine di Wendingen (116), fotograferà un momento storico fondamentale di passaggio in Europa e un ambiente dove la complessa tradizione Jugend si confronta e si scontra con il primo Bauhaus di Weimar e il De Stijl. La mostra è a cura di Gloria Bianchino.
Info: Labirinto della Masone
Tel: 0521 827081
Email: labirinto@francomariaricci.com
Web: www.labirintodifrancomariaricci.it

7 dicembre 2019 - 8 marzo 2020
Da Guercino a Boulanger. La Madonna di Reggio, diffusione di un'immagine miracolosa
Reggio Emilia - Palazzo dei Musei - via Spallanzani, 1
Mostra dedicata alla diffusione in ambito artistico dell’immagine miracolosa della Madonna della Ghiara.
Esposizione di opere realizzate da importanti pittori dell’epoca, da Guercino a Giovanni Lanfranco, Ludovico Lana, Jean Boulanger, Lucio Massari, Domenico Cresti detto il Passignano, Carlo Bononi.
L’esposizione traccia le linee principali della diffusione del culto e prende in esame un selezionato gruppo di dipinti che visualizzano nelle diverse forme l’iconografia della Beata Vergine della Ghiara; dipinti eseguiti tra gli ultimi anni del Cinquecento e la prima metà del Seicento, ciascuno dei quali rappresenta un centro urbano dell’area padana e, più in generale, un vasto territorio che generò flussi di pellegrini verso la città di Reggio Emilia.
Info:
Tel: 0522 451152
Email: iat@municipio.it
Web: turismo.comune.re.it